Il calendario economico di eToro

Il calendario economico è un calendario in cui vengono riportati gli eventi di cronaca politici e socio-economici in grado di modificare le performances dell’economia di interi continenti o addirittura dei paesi di tutto il mondo.

Le politiche e gli avvenimenti che accadono nella sfera politico-economica di alcuni paesi dunque influenzano non solo il nostro modo di vivere ma anche degli investimenti e dei commerci. Ad esempio, i dati economici provenienti dagli Stati Uniti rivestono una grande importanza perchè la quotazione a livello globale di quasi tutte le materie prime avviene usando il prezzo in dollari USA. Questo significa che tutte le esportazioni e importazioni di beni e servizi condotte da un paese subiranno l’influenza delle variazioni di prezzo del dollaro USA.

Naturalmente oltre agli USA esiste anche un gruppo di paesi potenti che si impongono nell’economia mondiale. Il calendario economico dunque è stato concepito per raccogliere e diffondere, in un documento facilmente interpretabile, gli eventi che accadono in questi paesi e che sono destinati a plasmare l’economia globale.

Gli eventi pubblicati nel calendario economico finiranno per provocare effetti sul tasso di cambio della valuta dei paesi creatori dell’evento (ossia il prezzo del denaro), ma non solo. A subirne l’influenza sarà anche la valuta di altri paesi che risultano in qualche modo legati all’economia dei paesi creatori dell’evento, ed anche le valute che sono accoppiate con quelle di questi paesi (pair di valute) nel mercato del forex. Per questi motivi il calendario economico viene seguito con estrema attenzione non solo dagli operatori del mercato forex, ma anche da quelli di altri mercati finanziari.

calendario economico etoro

Il calendario economico è utile per il trader perchè fornisce una serie di importanti informazioni tra cui:

1) Il paese da cui arriva la notizia e la sua valuta. Per indicare la moneta viene usata la sigla internazionalmente accettata (USD per il dollaro USA, JPY per lo yen giapponese, EUR per l’euro, ecc…).

2) La data e l’ora in cui la notizia avrà effetto sul mercato. L’orario del comunicato stampa può essere impostato dall’operatore secondo le proprie preferenze scegliendo tra l’ora locale, GMT o EST (East Coast Time degli Stati Uniti)

3) Il titolo della notizia

4) Un indice relativo alla volatilità attesa, ossia il grado di impatto che la notizia potrà avere sul mercato. Il formato di visualizzazione della volatilità è diverso da una piattaforma all’altra, alcune usano i colori giallo, arancio e rosso per l’impatto a livello basso, medio, alto, rispettivamente). Di solito si usa un numero crescente di stelline oppure di punti esclamativi. Naturalmente i trader si concentrano maggiormente sulle notizie ad alto livello di impatto.

Imparare ad usare il calendario economico è uno dei segreti per ottenere successi nel forex trading.

Guide Etoro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *